LABO


IMMAGINARE, CREARE, REALIZZARE.

Sono queste le caratteristiche principali del nuovo spazio dello studio d'architettura Vescovi aperto al pubblico per iniziare un percorso all'insegna del dialogo tra design, architettura, e arte.
Partendo dalla fase della creazione di un idea che nasce nel pensiero dell'uomo, il LABO permette di seguire passo dopo passo, il processo invisibile della creazione. Dalla traccia di una matita sul foglio, minima presenza visiva di riferimento, la forma studiata e ripensata cancellata e poi nuovamente tra le mani (nata nello studio difronte la strada) passa alle varie soluzioni progettuali, per arrivare al risultato finale nella sua realizzazione. LABO come scambio di idee e d'incontri tra passato e presente tra il mondo del fare operoso locale del territorio di Castell'Arquato e delle valli attigue, dell'artigianato e le moderne tecnologie volte a qualificare l’opera finale.
Lo studio cerca soluzioni formali, spaziali in base alle proposte richieste dall'utenza. Successivamente si passa alla dimensione plastica della costruzione (un libro, una bottiglia, un mobile, una casa ) per essere sottoposto ad accorgimenti e miglioramenti in base alla tecnica ed ai materiali. Lo scambio reciproco tra il progetto iniziale e la sua realizzazione vengono condotti avvalendosi della collaborazione di artigiani e maestranze (fabbro, falegname, muratore, ebanista, vetraio) consolidate nel tempo. L'atto creativo si trova visibile spazialmente ora in questa nuova sede espositiva.
Un work in progress tra lo studio e laboratorio finalmente visibile in tutte le sue fasi. Alla base della visione dei valori di arte, spazio, bellezza, funzione sta un principio creativo di globalità ed organicità essenziale; con l'occhio sempre aggiornato alle novità linguistiche del mondo.
Il LABO crea anche pezzi unici realizzati con maestrie artigianali e con materia espressiva portatrice di contenuti inalterati nel tempo.
La pittura come altre arti troveranno sede nelle prossime date del LABO, momenti d'incontro con la presenza di opere di artisti in collaborazione con artigiani.
Questo progetto cui lo studio Vescovi tiene particolarmente, vuole testimoniare con semplicità e fermezza un momento di silenzio per riflettere sulla creazione artistica in tutte le sue fasi.
Progettare per dare senso al nostro quotidiano alla vita, in un principio di salvaguardia dei valori fondanti dell'arte, è una sfida che si pone da sempre lo studio di architettura ed ora qui in questa nuova veste espositiva.


in mostra dal 14 dicembre LA ROCCA Artigianato KM ZERO LABO, nuovo spazio dello studio di Architettura & Design Vescovi, posto all’interno delle mura di Castell’ Arquato (PC), presenta per le feste natalizie un primo progetto che vuole essere l’inizio di un nuovo percorso di valorizzazione territoriale, dei suoi valenti artigiani, nonché delle sue tipicità enogastronomiche.
Si parte dal più rappresentativo monumento storico di C.Arquato, la sua Rocca, per creare un oggetto multiuso, che prima contiene e poi espande la sua funzione originaria fino a divenire oggetto d’arte a produzione limitata. Perché LABO pensa che l’artigianato sia arte e perché LABO vuole promuovere, attraverso gli oggetti ideati, il luogo in cui crea e lavora. Nasce, infatti, tutto a “Castello” il progetto ROCCA; il designer, il fabbro, il modellista, il verniciatore, l’ebanista sono tutti del territorio. La ROCCA è un progetto aggregante a km zero.
Al viaggiatore viene donato come contenitore di prodotti enogastronomici di zona, eccellenze di una terra, la nostra, ricca di delicatezze e piacevoli sorprese.



Il progetto ROCCA prevede una produzione artigianale a tiratura limitata di pezzi in lamiera metallica, che verranno prodotti periodicamente durante l'anno a lotti dal quantitativo ridotto. Modello Depositato






Design - ideazione progetto

STUDIO di Architettura & Design Albino Vescovi


Collaboratori al progetto

Arch. Michele Sbarsi
Geom. Diego Cavozzi


Artigiani - processo produttivo

Lavorazione del ferro:
Giuseppe Bersani
Menta Edoardo

Verniciatura:
Boselli Francesco
Paradisi Cristian


Artigiani - progetto contenitore

Ebanisteria:
Nicola Rossi

Testo Labo:
Giuseppe Pannini







Potete trovare ROCCA nei seguenti
punti vendita a Castell'Arquato

Casa del pane
La bottega della genuinità
Cantina Cardinali
Cantine Casabella
Cantina Croci
Cantina Casa Benna
Cantina Pusterla
Cantina Magnelli
Ristorante La Rocca
Ristorante il Maps
Ristorante del voltone
Hotel Casa Illica
Hotel Leon d'oro

LA ROCCA edizioni speciali pezzi unici di design Oltre alle normali tirature che potete trovare nei punti vendita indicati esistono dei pezzi unici per collezionisti. Per informazioni o richieste personalizzate contattare dierettamente la mail info@albinovescovi.com